Settembre in festa

Annualmente si tiene a Pozzuolo Martesana la Manifestazione culturale denominata “Settembre in Festa” in coincidenza con la Festa Patronale della cittadina stessa e della frazione di Trecella.

L’iniziativa prende avvio abitualmente verso l’inizio del mese di settembre e si protrae fino alla fine dello stesso con eventi che si svolgono nelle due località, avendo come centro di riferimento per Pozzuolo, il Palazzo Fumagalli – sede comunale, la zona centrale con l’importante Chiesa di S. Francesco (raro esempio di stile gotico lombardo nella nostra Regione) e Oratorio S. Luigi, e per la frazione di Trecella da P.zza S. Marco all’Oratorio S. Giovanni Bosco e via San Rocco – p.zza V. Emanuele.

La Festa fonda le sue radici nella precedente “Sagra del formaggio” realizzata per la prima volta all’inizio degli anni settanta quando il Paese deteneva il primato territoriale di commercianti lattiero caseari residenti. Inizialmente alla Sagra del Formaggio partecipavano una decina di commercianti residenti impegnati a realizzare caratteristiche ambientazioni che accompagnassero l’esposizione e la vendita dei prodotti: era una gara a chi costruiva lo stand più bello tra fontane di latte e baite di legno, assaggi di polenta e gorgonzola con un concorso finale per un migliore allestimento. La Festa così strutturata durò una decina d’anni trasformandosi via via in una sorta di mercato settimanale. Volontà dell’Amministrazione Comunale è recuperare l’aspetto tradizionale della festa legato alla produzione dei formaggi ed estendendolo anche ad altri produttori locali, con l’esposizione e la vendita dei prodotti tipici del nostro territorio e della nostra regione.

Nel contempo si svolgono iniziative di carattere culturale e creativo con il coinvolgimento diretto e attivo dell’Assessorato in collaborazione con le numerose Associazioni culturali, sportive e di volontariato.

Si svolgono inaugurazioni di mostre fotografiche e di pittura, concerti, spettacoli di intrattenimento e teatrali, gare sportive e di pesca. Momenti di degustazione, a cura dell’ Amministrazione comunale con “Polenta e gorgonzola” – “Panini con salamelle” “Pane e Nutella” che vedono il coinvolgimento di adulti e bambini.

La programmazione della manifestazione è articolata e inizia con i primi incontri tra l’Assessorato, i Comitati e successivamente con le Associazioni per la presentazione del proprio programma. Vengono valutate tutte le proposte e coordinate nella stesura di un programma generale. Per quest’ iniziativa che si articola per tutto il mese di settembre viene riconosciuto un contributo adeguato ad ogni Associazione che contribuisce con impegno ed iniziative alla buona riuscita della manifestazione.

La Festa, ormai di tradizione consolidata, richiama la partecipazione di migliaia di persone ed è un appuntamento importante non solo per i nostri cittadini.

Allegati:

 

Condividi sui Social!